Benvenuti nel Nuovo Anno

Allora come state? Immagino i cambiamenti e le rivoluzioni avvenute nelle vostre vite rispetto a ieri, del resto era scontato che il passaggio all’anno nuovo avrebbe scompigliato le vostre vitacce grigie, facendo venir giù dal cielo come manna il successo tanto atteso, la promozione che aspettavate, l’amore della vostra vita. Grandissimi, ero sicura che ce l’avreste fatta, e devo dire che un po’ sono invidiosa di voi che barcollate, ma non mollate, che vi piegate, ma non vi spezzate, che siete “resilienti”, no, com’è che dite voi, quando sdoganate un termine utilizzato generalmente per indicare le proprietà di un materiale, e questo la dice lunga sulla considerazione che avete di voi stessi, razza di macchine senz’anima al servizio di un capitalismo e di un consumismo che vi sta lentamente logorando, stritolando, mentre sulle reti sociali ostentiamo tutti un coraggio di facciata per coprire abilmente la nostra infingardaggine e vigliaccheria, cose interessate unicamente al potere e totalmente incapaci di amare, disabili emotivi che pretendono e non danno un cazzo a nessuno.

Tutta questa premessa per sfogare il mio disappunto, nel momento in cui ho scoperto che Benedetto XVI comincia a comparire sui video motivazionali di Instagram, insieme a Crepet, Galimberti, Berlusconi e Paolo Bonolis.

Benvenuti nel nuovo anno, che di nuovo ha solo il fatto che non c’è limite al peggio. Questo è l’orrore, mio Dio…

Ah, dimenticavo una cosa: 🥰😍😘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...