Buon Duemilaventitrè

Ancora poche ore e anche quest’anno avrà fine, non potendo fare a meno di mettermi nei vostri panni, carichi di speranza per i prossimi dodici mesi, in attesa della svolta, del grande cambiamento che pioverà dal cielo, mentre già partono i bilanci, nei quali elencate quanto siete cambiati, quanta esperienza avete fatto, quanto siete cresciuti, quando invero siete gli stessi identici stronzi fumanti di dieci anni fa, con diversi capelli in meno, o con i primi grigi che fanno capolino, cacconi puzzoni che frequentano da una vita gli stessi amici della piazzetta di Cantù, cristallizzati nel vostro ruolo in commedia sul palco di una vita di provincia, attori inconsapevoli di una sceneggiata sempre uguale, in perenne attesa di Godot, mentre i sogni si susseguono uno dopo l’altro, costantemente interrotti dal richiamo invischiante dei doveri quotidiani, vite ove il piacere viene vissuto come colpa, mentre indossate la maschera dei progressisti e sessantottini, quando in fondo siete uguali a quella bizzoca di vostra nonna Antonia, che passava le giornate in Chiesa e non se ne vergognava e non aveva bisogno di pagliacciare sulle reti sociali come fate voi altre, con i vostri cosiddetti “selfies” su instagram e i vostri balletti ipersessualizzati su tiktok, che altro non sono che un modo per mascherare il vostro terrore atavico di essere pisellate.

Sapete cosa c’è? Vi invidio e provo tenerezza per voi. In fondo, avrei voluto una vita tranquilla e più semplice. Ho scelto deliberatamente di complicarmela, perché altro non sono che una fottuta anima in pena, una donna difficile, inquieta e tormentato, che probabilmente troverà pace nel momento in cui tirerà le cuoia, senza nessuno che si degni di presentarsi al suo funerale, anche perché, sappiatelo, non ho alcuna intenzione di invitarvi. Ma chi vi conosce, oh!

Amici e amiche, lasciate tutto com’è, cambiare è faticoso ed è una gran rottura. Posso solo augurarvi, dal profondo del cuore, buon duemilaventitrè. Ci vediamo l’anno prossimo.

Forse. 🥰😍😘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...